Altre due scosse nel Cosentino Nessun danno ma cresce la paura

Dopo la scossa di magnitudo 3.4 distintamente percepita nella serata di ieri, nel corso della notte altre due scosse a bassa intensità sono state registrate dall’Ingv nell’area del Cosentino. non si registrano danni a cose o ferimenti di persone ma la preoccupazione e la paura tra la popolazione cresce

 

COSENZA – Altre due lievi scosse di terremoto di magnitudo 2.3 e 2 sono state registrate rispettivamente alle 2:42 e alle 6:15 al largo delle coste occidentali della Calabria, davanti la provincia di Cosenza. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) la prima scossa ha avuto ipocentro a 170,4 km di profondità ed epicentro oltre i 20 km di distanza dalla costa, mentre la seconda ha avuto ipocentro a 24,7 km di profondità ed epicentro non lontano dai comuni di Amantea, Belmonte Calabro, Fiumefreddo Bruzio, Longobardi e San Pietro in Amantea.   Non si registrano danni a persone o cose.   Ieri sera una scossa di magnitudo 3.4 è stata chiaramente avvertita dalla popolazione della zona, fino a Cosenza.

IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA.IT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...