Lo Stretto patrimonio Unesco Avviata iniziativa a Messina

L’idea è dell’Amministrazione comunale siciliana. Una richiesta di partnership è stata inviata al commissario prefettizio di Reggio Calabria, al sindaco di Villa San Giovanni, ai rettori delle Università di Messina e Reggio Calabria, e a vari altri enti e istituzioni culturali, regionali e locali

 

Il tramonto tra i tralicci di Santa Trada

Il tramonto tra i tralicci di Santa Trada

REGGIO CALABRIA – Il sindaco di Messina, Renato Accorinti, e la sua giunta hanno deliberato l’avvio all’iter finalizzato a ottenere l’inserimento dello Stretto nella lista del “Patrimonio dell’umanità” Unesco. Una richiesta di partnership è stata inviata al commissario prefettizio di Reggio Calabria, al sindaco di Villa San Giovanni, ai rettori delle Università di Messina e Reggio Calabria, e a vari altri enti e istituzioni culturali, regionali e locali.

“L’iniziativa – si legge in un comunicato – riguarda la complessa ed articolata trama di eventi e realtà concernenti la mitologia, la storia sociale, gli elementi naturali e naturalistici, la letteratura, la cultura del mare e la tecnologia, che da tremila anni vedono questo angolo di mondo svolgere un ruolo di primaria importanza nella storia, nella cultura, nell’immaginario dei popoli, che si affacciano sul Mediterraneo”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...